Genitori di una stella,lutto perinatale,morte intrauterina,morte prenatale,morte perinatale. Un' associazione per chi, come noi, deve affrontare la morte del proprio figlio

 

Genitori di una stella

Un'associazione per chi, come noi, deve 

affrontare la morte perinatale del proprio figlio

Giornata del ricordo 2011


Un fine settimana tra stelle e margherite

 

15 e 16 ottobre 2011 * Pavia


Descrizione immagine

La nostra onda di luce comincia con la Santa Messa alle ore 17 nella chiesa di San Teodoro a Pavia, queste sono le parole con cui Giovanna ha dato inizio a questa onda di luce e amore, che ancora sentiamo viva dentro il nostro cuore

Sono Giovanna, una vostra co-parrocchiana, ed accanto a me c’è Ilaria, di Firenze. Insieme siamo le prime due maglie di una catena d’amicizia e solidarietà chiamata “Genitori di una stella”, un’associazione che riunisce mamme e papà che hanno perso il proprio figlio nelle ultime settimane di gravidanza o poco dopo il parto.
Cinque anni fa, poche settimane dopo aver perso Emma, ho digitato in internet le parole “morte perinatale” ed ho trovato “il diario della Linda”, il blog in cui Ilaria ha pubblicato sentimenti e ricordi della sua prima maternità: dalla gioia di nove mesi d’attesa, al dolore della perdita della sua bambina, fino alla riconquista della serenità.
Le ho scritto, mi ha risposto, ed è subito diventata l’amica speciale “senza volto”, che capiva ogni mia sensazione, proprio perché quelle stesse sensazioni le aveva provate anche lei, quattro anni prima. Questa corrispondenza, che avevo cercato all’inizio solo per sfogare il mio dolore, è stata una straordinaria fonte di forza per rialzare la testa, per riprendere i bei progetti, insomma per tornare alla c.d. “normalità”.
Se aveva funzionato tra noi, avrebbe potuto funzionare anche con altri: abbiamo deciso così di aprire il sito internet “Genitori di una stella”, che in quattro anni ha visto accendersi nel suo firmamento circa 250 stelline, segno del passaggio di altrettante mamme e altrettanti papà, che hanno voluto trovare compagni di viaggio, con la stessa esperienza, per un tratto del loro percorso in salita.
Non siamo genitori tristi; siamo genitori con una cicatrice sul cuore, ma felici: felici di averli concepiti ed amati dal primo giorno, felici di averli avuti con noi – anche se per breve tempo – felici di continuare a sentirli sempre “diversamente presenti” nelle nostre vite, sulle quali – in un rapporto a parti invertite – sono loro a vigilare.
Il messaggio che intendiamo dare ad ogni nuovo genitore che ci legge è che il sorriso ritorna, che la vita ci richiama alla sua bellezza, ed è una lezione che ci viene proprio dai nostri figli volati via, poiché l’amore che ci hanno lasciato e che cerchiamo di far fruttificare nei nostri gesti quotidiani, è più forte della morte e del dolore per non averli accanto.

Il 15 ottobre si celebra in tutto il mondo, con l’accensione di una candela, la giornata di sensibilizzazione alle problematiche legate al lutto perinatale (ossia la mancanza di psicologi nei reparti maternità, la carente formazione psicologica del personale sanitario e parasanitario per affrontare in maniera adeguata il nostro lutto, la mancata comunicazione ai genitori – in buona parte d’Italia – dei diritti sanciti dalla legge sulla sepoltura).

Noi “genitori di una stella” siamo soliti celebrare questa ricorrenza nella preghiera e siamo lieti di unirci a Voi per la S. Messa di questa sera.

Al grazie corale, di tutta l’associazione, alla comunità di S. Teodoro per l’accoglienza, aggiungo quello personale, mio e di Paolo, a Don Bruno e agli amici del coro per l’ affetto fraterno con cui ci sono stati accanto, nell’organizzazione di questa celebrazione come in ogni momento bello o brutto di questi ultimi cinque anni.


 

 

ed è continuata con il lancio dei palloncini nel cielo stellato della notte Pavese,

  

uno, due, tre .... stella

   

 

15 ottobre 2011 le candele hanno brillato a Pavia e in ogni parte d'Italia

 



giornata_del_ricordo

 

 

In ricordo di Andrea

Mi chiamo Verusca, sono la mamma di Andrea nato per il cielo il 17 Gennaio 2008. Ringrazio Andrea e Dio perchè nella sofferenza hanno messo sul cammino mio e della mia famiglia i Genitori di una stella, persone che ci hanno capito e sostenuto in ogni momento e che da subito ho sentito Amici con la A maiuscola! Ti chiedo Signore di donarci la capacità di aiutare tutte le persone che avranno bisogno di sostegno, di una parola buona per andare avanti. Grazie

 

 

In ricordo di Anna

Anna

Sono Loredana mamma di Anna nata in cielo il 23 Aprile 2008, SIGNORE TI RINGRAZIO per avermi reso mamma di un angelo, anche se non capisco in quale disegno divino siamo inseriti, però da quando ho superato la disperazione per accettare questo ruolo che non è sempre facile (perché umanamente vorrei mia figlia tra le braccia), una luce nuova è entrata nella nostra vita. Tu hai un disegno più grande, mi avevi miracolosamente donato Chiara, il sole delle nostre giornate, ma il passaggio terreno di Anna ci ha lasciato il cuore pieno d'amore che non poteva rimanere chiuso lì. Ed ecco che i nostri occhi hanno visto il mondo più bello di prima e quell'amore non poteva andare sprecato.
Così, io, Antonio e Chiara decidiamo di aiutare gli altri, di aprire il nostro cuore e la nostra casa all'affido familiare temporaneo. Accompagnare per un pezzetto di vita qualche bimbo e famiglia in difficoltà. Donare e condividere gratuitamente, in nome di Anna, senza nulla in cambio, questo era il nostro fine. Ed ecco che nulla succede per caso ed arriva il nostro Petru in affido, ma il TUO DISEGNO su di noi era ancora più grande di quello che vedevano i nostri occhi e, con l'intercessione del nostro angelo Anna, quel percorso cambia ed è così che Petru presto sarà nostro figlio per sempre. Sono orgogliosa di essere mamma di terra, di cielo e adottiva perchè i miei tre figli sono venuti in modo diverso, però uniti dall'amore immenso mio e di Antonio, sono felice di donarli a TE, perché tu compia per loro la missione più giusta ed io sia il mezzo per compiere il TUO DISEGNO. GRAZIE O SIGNORE

  

In ricordo di Mario e Anna una candela accesa dalla nonna e dalla zia

 

 

In ricordo di Davide

 

 

In ricordo di Elia

Elia

Non ho avuto il coraggio di stringerti fra le mie braccia né di sussurrarti parole d’amore ... mi è mancato il fiato davanti a tanto dolore ma oggi, grazie a te, al mio bellissimo bambino, sono qua più forte che mai con le mani piene di speranze, come un semino che si è trasformato
in un fiore al vento, con i suoi petali fragili ma con le sue radici forti! E’ con te Elia ed attraverso di te che ho imparato a sognare
ed è proprio rincorrendo questi sogni che oggi posso abbracciare la mia bellissima famiglia ... e sognerò ancora e ancora, perché i sogni
non si smette mai di rincorrerli e anche quando non avrò più il fiato di farlo uno sempre resterà vivo:
incontrare il mio angioletto capelluto, con il nasino arricciato all’insù!

“.... a volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato.... (Nelson Mandela)”

 

In ricordo di Emma

      Emma

Sono Giovanna, mamma di Emma, nata per il cielo qui a Pavia il 25 marzo 2006.
Ti ringrazio, Signore, per averci dato il tempo di guardarci negli occhi e per mantenere vivo in me il ricordo di quell’unica volta.
In quello sguardo, così adulto, ho riconosciuto il Tuo amore di Padre;
in quello sguardo trovo ogni giorno lo slancio per affidarmi con gioia al Tuo disegno.

La candelina per Emma, da parte di Zia Eugenia

 

 

In ricordo di Fabio

La vita ci ha separato, ma l'eternità ci unirà per sempre.

 

In ricordo di Federica

In ricordo di Federica P. (26/08/2011 - 25/09/2011)
Nella serenità dei pensieri che verranno penseremo a te come ad una piccola stella che solo per un attimo ha illuminato il nostro cielo ma illuminerà per sempre la nostra vita. Veglia tu su di noi, piccolo angelo e conservaci nel tuo cuore.
Mamma e papà . . . per sempre

  

In ricordo di Federico ... e in ricordo di Perla

 

 

In ricordo di Federico

Grazie Federico di essere entrato nelle nostre vite e ci rimarrai per sempre

 

 

In ricordo di Flora

 

 

In ricordo di Francesco

 

 

In ricordo di Gaia

Sono Stefania, mamma di Gaia, nata il 26 febbraio 2008 e volata in cielo due giorni dopo.
Ringrazio il Signore per averci aiutato a trasformare il ricordo di Gaia in un pensiero positivo e sereno.
Ringrazio Gaia per averci scelto come sua famiglia e aver voluto venire in mezzo a noi per farsi conoscere e amare.
Una preghiera speciale per le nostre famiglie e per tutte le coppie che hanno vissuto il grande dolore di perdere un figlio,
affinchè sappiano affidarsi con fiducia al Signore e ricominciare a vivere.

 

 

In ricordo di Giacomo

 

 

In ricordo di Giada

 

 

In ricordo di Giorgia

     

 


In ricordo di Helena Stefania

 

 

In ricordo di Lara

 

 

In ricordo di Leonardo

Leonardo,nella notte delle stelle cadenti la tua stellina è rimasta lassù e brilla ogni giorno di più. Dacci la forza di superare questo immenso dolore e proteggi i tuoi fratellini. Sarai sempre nei nostri cuori,non ti dimenticheremo mai. Mamma Katia,papà Cesare e i tuoi fratellini Alessio, Erika, Matteo, Sara, Riccardo.

 

 

In ricordo di Linda

   Sono Ilaria mamma di Linda.
E' arrivato un momento in cui ho sentito dentro il mio cuore di ringraziare Dio anche per un dono che avevo appena sfiorato.
Così oggi voglio ringraziarlo nuovamente, perchè il passaggio della Linda ha reso la mia vita più luminosa,
ho ritrovato la fede, ho conosciuto nuove amiche e ho imparato ad amare ancora più profondamente,
soprattutto le mie bambine Siria e Livia e mio marito Romano.
Grazie Dio di avermi donato questa famiglia, divisa tra cielo e terra.

 

 

In ricordo di Linda C.

Oggi il mio pensiero vola a te, piccola stella, a te così fragile ma con ali talmente grandi da volare in alto, a te che sei passata nelle nostre vite lasciando un segno di dolore e di amore indelebile. E da quel dolore e da quell'amore la nostra famiglia si è ricostruita, raccogliendo i cocci e andando avanti, fino ad essere qui oggi. E ora, qui, prego perchè quel dolore e quell'amore siano pilastro saldo per la nostra famiglia, perchè siano aiuto per rimanere uniti nelle difficoltà che verranno e protezione per le nostra anime. Grazie piccola Linda

 

 

in ricordo di Lorenzo

Sono Loredana, la mamma di Lorenzo che vive nel mio cuore da 12 anni…
Gesù, io ti ringrazio perché, la mia famiglia … anche se è rimasta piccola, piccola … Cammina abbracciata al tuo Cielo, nella certezza che NESSUNO AL MONDO AVREBBE POTUTO AMARE MIO FIGLIO PIU’ DI QUANTO LO AMI TU ORA, nella certezza di saperlo al sicuro, nel Tuo amore. Ascolta il mio grazie, anche quando sarà un po’ incerto … Perché a volte non si trova la giusta preghiera per soddisfare la voglia terrena di abbracciare un figlio… Un figlio che non c’è più …
Stasera però il mio grazie è sentito, perché quella preghiera oggi la sento forte nel cuore, ed è sincera :
Fa che ognuna di queste candele, accese con fede ai piedi della Tua croce,
RIFLETTA luce nel nostro cuore,
luce d’amore che ci dia conforto nel dolore,
luce che ci protegga ogni giorno, senza mai disperare della Tua Grazia …
Luce di fede che sia guida sul nostro cammino,
luce messaggera di nuove speranze e ritrovata serenità, per tutti noi …
Un Onda di luce a cui abbiamo bisogno di credere … Che ci porti a testimoniare ogni giorno,
il Tuo Amore e quello dei nostri Bambini nati per il Cielo.

 

 

In ricordo di Martina e il piccolo angioletto

 

In ricordo di Matteo e Emma

  

quest'anno per la giornata del ricordo la mamma ha voluto illuminare il cortile aiutata dal vostro fratellino che nel pancione si muoveva.Grazie amori miei per questo bellissimo tesoro che mi avete donato..non smetterò mai di ringraziarvi per avermi scelto come mamma,per avermi messo sulla strada di questo meraviglioso prato,per avermi fatto conoscere persone speciali..e chissa' quante cose avete ancora da donarmi giorno dopo giorno. Vi amiamo immensamente.

La vostra mamma Monica con Christian nel pancione e il vostro papà Lele.

 

In ricordo di Samuel

 

      

 

In ricordo di Simone e il suo fratellino

"Simone, mamma e papà ti amano immensamente, ritroviamo ogni giorno il tuo bellissimo viso
negli occhi luminosi della tua sorellina Viola, e il tuo profumo di bimbo nella dolcezza della tua rosa.
Tu e la Piccola Stellina siete sempre nel nostro cuore, nel nostro pensiero, nei nostri sogni..."

 

 

In ricordo di Sofia

15 Ottobre 2011
Piccola Dolce Sofia, sono passati 6 mesi da quando sei volata in cielo e ci manchi ogni giorno sempre di più, ma il nostro Grazie in questo giorno così importante è rivolto a te per averci scelto e reso i tuoi genitori, siamo fieri ed orgogliosi di te e per averci ci insegnato quanto possa essere grande l’amore per una figlia. La tua mamma ed il tuo papà ti portano sempre nel loro cuore e adesso c’è una bimba in più che imparerà ad amarti: la tua sorellina AURORA SOFIA. Ti amiamo con tutto il nostro cuore mamma Ketty & papà Giuseppe.

 

 

In ricordo di Viola

 

 

 

 




































I nostri ricordi negli anni